NILL FORUM - rap shit hip hop underground community

Reply

Final Fantasy XII Final Fantasy 12

« Older   Newer »
view post Posted on 20/8/2011, 11:23           Quote
Avatar

Ho fumato l'erba voglio nel giardino del Re

Group:
Member
Posts:
42,215

Status:


Fortezza di Nalbina
Avvicinatevi con Reks al soldato di Dalmasca e parlategli, andate al cancello, entrate premendo cerchio e sconfiggete lo schermitore imperiale. Avanzate per affrontare Remora. Potete attaccare semplicemente o usare Thunder, ma tenetevi sempre fuori dalla sua area di attacco e Basch userà Mist Knack per finire lo scontro.

Continuate ad avanzare aiutandovi con la mappa. Qui ci sono pochi nemici e non occorre neppure ucciderli tutti. Usate Fuga tenendo premuto R2 quando volete scappare, raccogliete gli oggetti (uno si trova a nord) e al Cristallo di Salvataggio salvate. Continuate a salire e Reks combatterà contro 3 spadaccini imperiali, oltrepassate la porta e proseguite fino alla Città Reale di Rabanastre.

Città reale di Rabanastre
Ora siete Vaan e avete a disposizione anche la mappa del mondo. Parlate ed esplorate e dopo aver incontrato a nord Penelo e a sud Migelo potrete entrare nei negozi, infine andate a nord al Sand Sea Restaurant e vi verranno dati un bracciale e la lista delle missioni che Tomaji vi spiegherà come utilizzare.
Guardate la mappa, esplorate tutte le zone, infine dirigetevi a est. Entrate nei negozi, ma non vi sarà ancora possibile accedere a quello di Gambit a nord; a ovest della sezione nord c’è una casa dove parlando con il Banga diventerete membro del clan HQ e parlando con Monblanc del clan Centrio cosicché nella sezione ovest di Rabanastre, che è un bazar, potrete comprare della merce anche dal loro negozio. Al centro i cancelli ovest e sud sono bloccati, quindi parlate con il mercante e prendete l’oggetto, sconfiggete il soldato al cancello est, parlate con un altro mercante e dategli ciò che vi chiede. Se volete salvare c’è un cristallo, infine uscite.

Dalmasca Eastersand
Vi troverete a Dalmasca Eastersand, una vasta area dove potrete allenarvi un po’ con i nemici, ma evitate Wild Zaurus. Raccogliete i pochi oggetti presenti, quindi andate a nord per riposarvi nell’accampamento grazie ai Guil che trovate lì attorno.
Fate attenzione a Stray Tomato che si trova a metà circa del deserto. Guardatevi dal suo attacco di fuoco e riducetegli HP, poi inseguitelo per finirlo e prendete il fiore Galvana.

Capitoli 4- 6

Città reale di Rabanastre
Tornate a Rabanastre e al cancello parlate con Kaitz, poi raggiungete Downtown attraverso i cancelli sud e ovest o le scale a est o a nord. Esplorate per trovare oggetti che possono esservi utili e date un’occhiata al negozio e al magazzino a NO o andate fino all’area sud al negozio di mappe, infine dirigetevi a sud attraverso una piccola zona fino ad arrivare a casa di Daran.
Uscite dal cancello sud e se non l’avete ancora fatto tornate al Sand Sea Reastaurant per la vostra ricompensa, dopodiché controllate la lista delle missioni: parlate con Gasli e uscite dal cancello ovest. Nella prima zona correte sul lato sinistro, quindi spostatevi a SE e vedrete il lupo. Colpitelo e tornate da Gasli, per poi parlargli di nuovo quando si dirigerà al bazar, infine dal negozio vicino prendete delle merci di scambio.

Pianure di Giza
Quest’area è piuttosto grande quindi aiutatevi nell’esplorazione con la mappa (sempre che l’abbiate comprata nel negozio). Andate a sud dove ci sono un negozio e un Cristallo di Salvataggio, poi parlate con Mashua e Penelo raggiungerà il party, parlate anche con Kamina, quindi uscite e Penelo vi darà degli oggetti. Da ora potrete usare menu battaglia e Gambit e decidere di cambiare il leader del gruppo a vostro piacimento. Esplorate, ma evitate i due Lupi a SO poi andate nella piccola zona a sud e parlate con Jin per ottenere la Pietra D’Ombra.
Trovate i 4 cristalli neri sulla mappa, caricate l’energia al 100% e otterrete la Pietra Solare poi Mashua vi darà altri oggetti.

Città Reale di Rabanastre e corso d’acqua di Garamsythe
Tornate a casa di Daran e questi vi darà la Pietra Mezzaluna, quindi uscite e dirigetevi a nord al magazzino per incontrare Kaitz, che vi regalerà altre cose. Dentro salvate, prendete l’oggetto a destra, poi proseguite fino al palazzo percorrendo il sentiero di sinistra.

Capitoli 7- 9

Palazzo di Rabanastre
Prendete la mappa e prima di entrare nel palazzo salvate, quindi salite e avvicinatevi alla guardia presso le scale. Lì vicino parlate con il Banga, poi con quadrato richiamate la guardia, correte per evitarla e salite le scale.
Continuate ad attirare guardie per proseguire e arrivare alla zona centrale con lo stemma del leone sul pavimento. Lì usate la Pietra Mezzaluna, poi controllate la sommità del muro a sinistra per scovare un sentiero segreto e proseguite cercando l’interruttore, sempre sul muro.
Dopo aver aperto la porta troverete la divinità di Magicite, quindi avanzate e Balflear e Fran si aggiungeranno al party.

Corso d’acqua di Garamsythe
Qui salvate il gioco e scendete le scale. Fermate i soldati e nella prossima zona prendete la mappa nell’angolo ed esplorate. Percorrendo la prima scala troverete degli oggetti, mentre dall’altra avanzate.
Da questo momento usate la Navi Map. Troverete un altro cristallo, poi scendete per combattere contro gli spadaccini imperiali e Ashe verrà in vostro aiuto. Dopo la battaglia parlatele quindi proseguite e affrontate i Prin usando preferibilmente Fire.
Continuate e troverete un altro cristallo di salvataggio, poi oltrepassate la porta per affrontare Bush Fire, debole a Idro. Potete attaccare solo con Blizzard, ma grazie al Gambit su Fran e Balflear non dovete preoccuparvi, guardatevi però dall’attacco velenoso di fuoco e ovviamente se venite colpiti curatevi.

Dungeon di Nalbina
In questa zona non avete a disposizione né oggetti né equipaggiamento, ma i nemici sono fortunatamente abbastanza deboli. Esplorate per trovare oggetti, salvate e risalite per riavere tutto il vostro equipaggiamento. Incontrerete delle guardie, ma non è necessario che combattiate, cercate però altri oggetti.
Continuate verso NO, oltrepassate la porta al centro segnata sulla mappa e seguite il giudice nel Passaggio di Barheim.

Capitoli 10- 11

Passaggio di Barheim
Prendete gli oggetti nell’angolo, proseguite e colpite l’interruttore, quindi salvate, parlate con il Banga e, preso ciò che vi darà, risalite a inserire l’oggetto, quindi tornate indietro e se gli parlate ancora il Banga vi venderà delle cose.
Premendo l’interruttore si solleverà la barriera e potrete proseguire verso sud. Raccogliete gli oggetti, ma attenzione perchè alcuni sono in realtà Mimick, nemici che dovete sconfiggere. Ad un certo punto vedrete un sentiero che conduce a NO, presente anche sulla mappa. Percorretelo per trovare il prossimo interruttore poi andate dalla parte opposta finché vedete un cristallo dove potrete salvare. Fatto ciò siete pronti per affrontate la battaglia contro il capo dei nemici. Usate Gambit per curare ed evitate lo scoppio di tuono poiché infligge veleno.

Dalmasca Eastersand
Da questa zona dovete tornare a Rabanastre, ma prendetevi comunque del tempo per esplorare. Infatti la via più breve è da SO, ma potete prima prendere la strada a nord che conduce a una zona con un accampamento dove troverete negozi e un Gate Crystal, o quella a sud per le Pianure di Giza, mentre il sentiero di NE arriva a Nalbina dove c’è un Gate Crystal, potrete vedere una sequenza e rifornirvi dai negozi (ce ne sono anche di Chocobo).

Capitolo 12

Città reale di Rabanastre
A Rabanastre salvate e approfittate dei Moogle se non volete camminare.
Dirigetevi al negozio di Migelo per incontrare Kaitz, poi andate a casa di Daran e prendete la Spada di Dalmasca, infine andate nella parte nord di Downtown e da lì a ovest per parlare con Balzac. In questo modo Basch raggiungerà il party.
Andate al ristorante e al 2 piano Balflear e Fran torneranno al party. Controllate la lista delle missioni quindi uscite da Downtown dal cancello est per raggiungere il vostro primo obiettivo. Appena arrivate alla prima zona desertica dirigetevi all’accampamento e parlate con Dantro. Andate verso nord e addentratevi nel Labirinto per trovare il cactus, ucciderlo e prenderne il fiore. Fatto ciò, tornate indietro e guardate la mappa: dovete andare a nord verso un altro accampamento e al centro parlare con sua moglie varie volte perchè vi assegnerà diversi compiti. Prendete ciò che vi darà, poi andate alla riva per cercare i punti luminosi, quindi tornate da lei per la prossima missione. Parlate con Dantro e verificate nei vasi vicino al Chocobo, quindi tornate da sua moglie, ma lasciate la missione della Goccia a dopo.
Per il prossimo obiettivo della lista tornate nella parte nord di Downtown e parlate con Milha presso la casa a nord. Se vi entrate controllate il tavolo per una nota che vi tornerà utile più tardi, poi entrate nel magazzino dalla porta a destra e vedrete Wraith. Dopo averlo sconfitto uscite ed entrateci di nuovo per tornare al corso d’acqua di Garamsythe, oltrepassate il cancello e arriverete al blocco centrale. Lì salvate. La maggior parte degli ostacoli saranno scomparsi e se volete esplorate un po’. Potete evitare i nemici che vi trovate per il momento, ma se combattete usate Mist Knack o il pugnale dell’assassino.
Per i prossimi obiettivi parlate con Monblanc nel clan HQ varie volte: prima dirigetevi a Giza all’accampamento dei nomadi e parlate con Danya. Andate a est e vincete tutti i nemici, uscite, rientrate per la ricompensa, poi andate a ovest di Rabanastre al terminal delle aeronavi a parlare con Balflear e da lì raggiungete Bhujerba.

Capitoli 13- 14

Città volante di Bhujerba, Magicite Mines
Cercate di arrivare al negozio di mappe nonostante le guardie che bloccano la maggior parte dei sentieri. Entrate a Magicite Mines e scendete in direzione ovest. Alla fine risalite a nord finché non trovate i nemici. Anche qui potete decidere se combattere o meno e nel primo caso concentratevi prima su Ba’Gamnan, che colpito scapperà. Tornate a Bhujerba, avvicinatevi al cristallo e con quadrato alzate Rumor Level. Fatelo ogni volta che avete persone attorno e meglio ancora se prima di una guida, ma evitatelo davanti a una guardia, quindi esplorate.
Controllate come al solito la lista e parlate con Eicom, che si trova un po’ prima di Magicite poi entrate di nuovo là e andate verso la parte centrale, la Strada di Trasporto Principale dove dovreste individuare facilmente Nidhog. Tornate da Eicom e prendete il Guscio Vuoto del Grande Serpente, ma non vendetelo, vi tornera utile più tardi.
Dirigetevi alla parte ovest di Bhujerba da Pilika quindi a Magicite, tenete la direzione nord e nel luogo dove c’era Ba’Gamnan, ora troverete Rock Titus. Una volta vinto tornate indietro e questa volta andate al Tech Shop, lì prendete il diario dallo scaffale e a seconda che lo leggiate o meno (ma vi consiglio di farlo) otterrete una diversa armatura. Ora andate alla magione di Stylus, che si trova al centro della mappa, quindi a SE alla Baia del Cielo e cercate di parlare con Elron e Nilei, ma se non ci riuscite tornate più tardi e andate al luogo segnato sulla mappa per incontrare Ondore.

Dreadnought Leviathan
Lungo la strada salvate ed evitate i laser. Nella zona sud il livello più alto mette a disposizione due sentieri verso est, che conducono a un’area da esplorare, mentre il più basso uno verso nord.
Dirigetevi a nord e premete gli interruttori per sbloccare le porte, quindi proseguite e, presa la chiave, esplorate le 4 stanze poichè contengono degli oggetti e un cristallo. Nella c- 202 si trova Ashe che da ora farà parte del party. Uscite e tornate all’inizio della zona, ma scappate dai nemici perchè sono troppi. Alla fine incontrerete Larsa e Penelo e questo vi regalerà un oggetto. Continuate e combattete contro gli spadaccini e il Giudice Ghis, ma allontanatevi se usa Aero.

Capitoli 15- 17

Bhujerba, Dalmasca Westersand
Tornati a Bhujerba parlate con Ondore e vi ritroverete a Dalmasca Westersand, ma prima al Ristorante di Rabanastre controllate la lista e andate al negozio di armi per parlare con Shaluar, la cui missione si svolge a Nham Yensa, quindi esplorate Dalmasca evitando però Dive Eagle. Inoltre non potrete attraversare gran parte del NE a causa della tempesta di sabbia.
Raggiungete prima Ogir Yensa da ovest, poi andate a Rabanastre, a Giza e a Zertinian da SO, aspettate un po’ e tornate a Dalmasca affinché si scateni la tormenta nella quale si trova Spirit Gnome, anche se sarebbe meglio che lo evitiate se non volete morire.

Ogir Yensa
Salite sulla struttura e vi troverete Vossler, quindi continuate, scendete e aiutatevi con la struttura a ovest per prendere la mappa. A un certo punto la strada si divide: il sentiero a SO conduce a un negozio, un Gate Crystal e a Nham Yensa e da lì si entra nella Grotte di Zertinian, mentre l’altro a un’altra zona. Per ora proseguite per Nham Yensa, evitando Spirit Salamandre.

Nham Yensa
Salvate, quindi parlate con i Moogle e nella prossima zona prima uccidete Wultan Eater, poi occupatevi degli altri nemici.
Tornate indietro verso Ogir Yensa, salite sulla struttura e dopo la sequenza parlate con il Moogle, controllate il fiore lì vicino e prendete il Seme di Ixilo.
Prendete la mappa a est e continuate ad esplorare, poi spostatevi a ovest, ma prima dirigetevi alla collina a nord, sconfiggete Wyvern Lord e tornate da Shaluar.

Capitolo 18

Tomba di Raithwall
Entrate nella Tomba e affrontare subito Garuda. Usando il Seme di Ixilo, che lo rende innocuo, sarà molto facile batterlo. Salvate e controllate il vecchio meccanismo, poi preparatevi per Demon’s Wall. In realtà per il momento non riuscirete a sconfiggerlo quindi farete meglio a correre all’altra porta, dove comunque ve lo ritroverete davanti. Potete usare attacchi semplici o Mist Knack e curatevi dagli status alterati. Se volete abbattere anche il primo tornate indietro, ma prima salvate. Prendete l’oggetto splendente dietro di lui e scegliete una delle due strade per arrivare alla spada Evil Slayer. Tornate indietro, nel luogo della battaglia contro il secondo nemico, scendete e prendete la mappa. Potete usare la deviazione a sud e andando da sinistra a destra i piedistalli vi riveleranno un sentiero nascosto che porta all’Esper Belias. Attaccatelo con Idro e guardatevi dalla sua mossa speciale e allo status alterato Oil e una volta sconfitto otterrete la licenza di invocarlo. Oltre la porta prendete il Frammento d’Alba, che vi aumenta Difesa Magica di 20 ma azzera i vostri MP. Uscite dalla tomba tramite la deviazione, quindi salvate, scendete e affrontate i prossimi nemici, dei quali si occuperà Fran.

Capitolo 19, parte 1

Città Reale di Rabanastre
Dal bazar di Rabanastre dirigetevi al ristorante per controllare la lista, quindi al cancello ovest e parlate con il Moogle. Andate nella parte nord di Downtown al magazzino e uscendo dalla porta di destra arriverete a Garamsythe. L’obiettivo è piuttosto difficile, dovete raggiungere la zona SO, il blocco di regolazione d’acqua dell’ovest e sconfiggere tutti i nemici. Contro White Moose ci metterete parecchio tempo, usate Protect e Shell e quando sta per morire Mist Knack o vi scaglierà la sua mossa più potente.
Ottenuta la Chiave Rotta, tornate dal Moogle per prendere la ricompensa e la chiave della chiusa, da usare al corso d’acqua nella prima zona, dove c’è il Cristallo di Salvataggio. Qui vedrete anche 4 piedistalli che vi potrebbero creare un po’ di confusione: assicuratevi che i due a sinistra siano spenti e accendete quelli a destra, poi andate a SE e ne troverete un altro. Attivatelo e tornate indietro e i due a destra si saranno spenti. Accendete quelli di sinistra e a andate a SO per trovarne un altro. Tornate ancora indietro e questa volta si saranno accesi i due centrali. Salvate e andate a sud per combattere contro l’Esper Queklain. Prima sconfiggete i nemici ai lati, poi attaccatelo con armi a lunga gittata. Per velocizzare la battaglia lanciate Mist Knack fino a quando avete Etere, ma se non riuscite a sconfiggerlo tornate quando sarete più forti. Avrete bisogno di usare molti oggetti e di curarvi continuamente perchè il terreno di gioco fa perdere velocemente HP. Una volta sconfitto otterrete la licenza di invocarlo quando vorrete.

Capitolo 19, parte 2

Città Reale di Rabanastre
Tornate alla zona nord di Downtown, parlate con Balzac e teletrasportatevi a Dalmasca Westersand, proseguite verso est e attraverso la tempesta di sabbia scorgerete Ring Dragon. Se non potete muovervi a causa degli status alterati equipaggiatevi con un’arma a lunga gittata, poi tornate da Balzac.
Per la prossima missione parlate con l’oste e tornate a Dalmasca Westersand e nella sua parte di SO seguite il sentiero e arriverete alle grotte di Zertinian. Una volta dentro, proseguite fino a una grande area e nell’angolo illuminato aspettate Malilith. E’ molto veloce, ma potete lanciare Slow e Protect varie volte. Curatevi spesso e finitelo con Mist Knack, quindi tornate dall’oste e parlate con Migelo, prima e dopo la sequenza.
Ora nel clan HQ parlate con Monblanc, poi andate al magazzino di Downtown e parlate con il Seeq, dopodiché andate a Garamsythe, nella sua parte più a sud. Fate in modo di avere in squadra un personaggio femminile affinché Orthros si mostri e preparate le magie di supporto. Non è una battaglia difficile poiché Orthros ama soprattutto infliggere status alterati. Tornate dal Seeq dopo la lotta e prendete il frammento.
Parlate ancora con Moblanc, ma rimandate la lotta contro Gilgame e Kerogeros a più tardi, quando sarete nelle Pianure di Giza durante la stagione delle piogge. Nel ristorante controllate la lista, ma anche lo scontro con Enceladus va rimandato a quando arriverete a Jahara. Per ora, nella Fortezza di Nalbina, avvicinatevi ai soldati imperiali a sinistra e darete avvio una scena, poi affittate un Chocobo e uscite per continuare l’ultima missione della moglie di Dantro.

Capitolo 19, parte 3

Città Reale di Rabanastre
Dirigetevi a nord all’accampamento presso la riva. Parlate con Chigri e seguitelo, quindi risalite la riva e parlate con Luxera, poi tornate a quella sud e parlate con la moglie di Dantro. Dietro la casa avvicinatevi al fiore di cactus e questo vi seguirà. Tornate alla riva nord per prendere la vostra ricompensa ed esplorate, ma considerate il fatto che qui nemici sono forti. Nell’area nord ci sono un sentiero che conduce a Mosphoran Highwaste e la Goccia che vuole la moglie di Dantro. Vi basterà avvicinarvi ai fiori per prenderla. Quando tornate da lei datele anche il Guscio Vuoto del Grande Serpente, uscite e rientrate per parlarle di nuovo, quindi parlate con il Banga, nella casa lì dietro, per ottenere la chiave di Barheim. Andate a SE, una piccola zona dalla quale tornerete al passaggio di Barheim, entrate e salvate al Gate Crystal e da qui dirigetevi a ovest. Dei due sentieri prendete il superiore e lanciate Libra per individuare le trappole. Per il resto non preoccupatevi perchè i nemici che incontrerete sono abbastanza deboli. Nella zona con il ponte vi sembrerà che non ci sia uscita, ma date un calcio agli oggetti e proseguite. Aprite la mappa e vi accorgerete che l’unica via che conduce a sud è il sentiero di sinistra. Tenetevi quindi sul margine sinistro e avvicinatevi al punto esclamativo, proseguite fino al cristallo di salvataggio e preparatevi alla prossima battaglia contro l’Esper.
Avete poco tempo per sconfiggere Zalhera. Con le pistole attaccate da lontano, altrimenti andate prima verso gli altri nemici. Finitela con Mist Knack prima che usi una mossa mortale, ma se usa Morte Istantanea, selezionate Gambit per la Coda di Fenice, mentre se usate magie/oggetti curativi o magia bianca Holy su di lei le infliggerete dei danni. Una volta sconfitta verrà aggiunta ai vostri Esper.
Se volte tornare a Garamsythe utilizzate il sentiero proprio dietro l’Esper.
A Mosphoran Highwaste ci sono un Gate Crystal e un negozio. Proseguendo per NO arrivate a Salikawood, dove c’è Bomb King. Visto che c’è lì vicino anche un Gate Crystal potrete provvedere i vostri personaggi di Shell, Rigene e Protect, ripristinare gli MP e salvare. Usate principalmente Mist Knack e con Etere ripristinate gli MP. Parlate poi con Monblanc per avere la ricompensa.
Evitate di andare a ovest a Nabudis per ora, perchè è troppo pericolosa, quindi tornate a Rabanastre per il cancello ovest e parlate con Lizatt, poi andate alla zona centrale prima dei cancelli. Presso la sorgente parlate con Katze e dirigetevi alla parte nord di Downtown da Norton vicino al negozio. Poi andate a Dalmasca Westersand e da lì a est/SE per prendere l’anello vicino al cactus. Dopo aver ricevuto la ricompensa salvate e attraversate la zona, sconfiggete Earth Dragon e nel caso in cui non aveste ancora trovato la Goccia per la moglie di Dantro approfittate di questo sentiero che conduce proprio a Fractal Sandy Soil.
Parlate con Monblanc per la ricompensa, poi andate alle pianure di Giza.

Capitolo 20

Pianure di Giza (stagione delle piogge)
Al centro dell’accampamento parlate con Sardeen poi andate a SO vicino al ponte per trovare Kerogeros e ottenere l’Anello della Rana, utile nella stagione secca.
A sud, nel luogo dove stava prima Jin, c’è il cristallo di salvataggio. Parlate con Nanau e prendete il Vaso del Silenzio.
Per trovare la zona segreta tagliate sei alberi (uno al centro della mappa, due a sud, uno a destra in alto, uno a nord e un ultimo nell’accampamento) che formeranno un sentiero che conduce a un luogo in cui dovrete uscire e rientrare finché non vedrete piovere. Quando Gilgame si mostra, Bansato vi parlerà e sarà ora di combattere. Lanciate Silenzio che renderà tutto più facile, poi prendete a SE Piuma dell’Amore.
Tornate dove stava Nanau e leggete la lettera, ma aspettate la stagione secca per fare quello che vi chiede.

Capitoli 21- 23

Pianura di Ozmone
La Pianura di Ozmone è molto grande da esplorare e dà accesso ad altre zone. Da est si arriva alla giungla di Golmore, ma non riuscirete ad addentrarvici ora a causa dei sigilli che ne bloccano il passaggio. Andate invece a sud e dalla zona centrale giungerete ad una nuova parte delle Grotte di Zertinian, piena di nemici forti. L’Esper Adramelech si trova in fondo e se proprio volete affrontarlo potreste avere una possibilità con Mist Knack e ristabilendo gli MP con Etere. Selezionate Gambit per curare con Hi-Potion quando siete a meno del 70% poichè dovete mantenere alti i vostri HP per sopravvivere alla sua mossa speciale. Curate gli status alterati con Panacea e usate magie del ghiaccio. Dopo aver aggiunto questo Esper alla vostra lista proseguite verso sud e prendete il sentiero ovest per Jahara.

Jahara, terra di Garif
Servitevi dai negozi, parlate con un soldato e continuate per parlare con Spinel, quindi proseguite a nord verso Shugum. Andate verso i soldati e avvicinatevi al più anziano. Se volete uscire approfittate del Chocobo che per una volta è gratis.
Nella pianura di Ozmone sconfiggete tutti i nemici, uscite e rientrate ed Encedalus apparirà. Otterrete la foglia Elumonea, che vi sarà molto utile in seguito, per averlo sconfitto poi tornate da Shugum, quindi di nuovo alla pianura e da lì entrate nella foresta.
Giungla di Golmore, Villaggio di Eruyt, Pianura di Ozmone
Dirigetevi a est e percorrete il sentiero segreto che conduce al villaggio di Eruyt, dove c’è un negozio di mappe. Andate a nord per incontrare Yote, quindi uscite dal villaggio e dalla giungla e tornate alla pianura nella zona con il cristallo, parlate con il soldato imperiale varie volte, dategli una pozione e prendete il Chocobo. Andate nella vicina zona ovest e vicino a un Chocobo, verso sud, trovate un sentiero non segnato sulla mappa, che vi riporta a Magicite Mines.

Capitoli 24- 26

Magicite Mines
Premete l’interruttore, al prossimo girate a destra e se lo colpite otterrete una mappa. Andate a est fino al prossimo, poi a NE al Gate Crystal. Infine a nord combattete contro Tiamat. Attaccate, mantenete alti i vostri HP e attenti agli status alterati e al suo fiato.

Villaggio di Eruyt, Giungla di Golmore
Tornate al villaggio e prendete Tear of Lente con la quale vi sarà possibile oltrepassare i sigilli della giungla. Qui se scegliete il sentiero a est combattete contro due Trent e il Drago. Preparate Panacea ed Esna per curare gli status alterati e attaccate con armi a lunga gittata. Quando il drago sarà in fin di vita userà palla di fuoco, abbattetelo con Mist Knack, infine andate a est a Paramina Rift. Se scegliete il sentiero che va a sud invece arriverete a Feywood e da lì girando a destra attraverserete un’altra parte di Magicite Mines, proseguendo diritto troverete un cristallo di salvataggio, mentre girando a sinistra arriverete comunque a Paramina Rift.

Paramina Rift, Bur-Omisace
Esplorate un po’, poi dirigetevi a NE per Bur-Omisace, dove ci sono dei negozi e un Gate Crystal. Proseguite per incontrare il sommo sacerdote e Al Cid, quindi giratevi a sud e raggiungete il Santuario di Miriam.

Capitolo 27

Santuario di Miriam
Una volta entrati equipaggiatevi con il Frammento d’Alba (ricordate che aumenta difesa magica di 20, ma porta gli MP a zero) e controllate tutti gli oggetti che trovate. Tornate nella zona precedente e scendete le scale, colpite il Live Crystal e diventerà un cristallo di salvataggio. Per aprire il cancello cercate una enorme spada, quindi controllate l’oggetto e tornate alla prima zona.
Scegliete uno qualsiasi dei sentieri, comunque entrambi conducono a statue, e posizionate queste una di fronte all’altra, tuttavia prima di raggiungere quella est dovete combattete contro Vinuscalar, che è abbastanza debole ma vi infliggerà status alterati come Slow e Break. Curatevi e scagliate Haste. Verso la fine lancia una pioggia di spade, così mantenete gli HP alti oppure usate Mist Knack.
Tornate nella prima zona dove la spada sarà stata sollevata, così potrete passarci sotto e andare a controllare l’oggetto a nord. Prima però salvate e preparate le magie di supporto perchè oltre la porta vi attende la battaglia contro l’Esper Mateus.
Con Thundara sbarazzatevi di Ice Aze, poi attaccate Mateus con attacchi normali. Mantenete HP alto perchè Mateus vi farà molti danni e vi infliggerà anche Sonno. Come al solito per velocizzare lo scontro usate Mist Knack. Con la vittoria otterrete l’Esper, poi proseguite fino all’ultima stanza, prendete la Spada del Tiranno ed equipaggiatevi con essa.

Capitolo 28, parte 1

Bur-Omisace
Uscite dal Santuario, salvate e tornate a Bur-Omisace alla stanza della gloria.
Sconfiggete i tre giudici dietro di voi, usate Protect, Haste e Rigene e finite il giudice Belga con Mist Knack per velocizzare la lotta.
Ora dovete andare a Mosphoran Highwaste, prima però tornate al cancello sud di Rabanastre e parlate con un Viera. Parlategli ancora nel negozio di Gambit e poi al secondo piano del ristorante. Andate a sud alla sorgente e parlate con un umano quindi tornate dal Viera nel ristorante, infine alla sorgente per la ricompensa.
Per entrare nella stagione secca nelle pianure di Giza aspettate qualche minuto al cancello sud di Rabanastre, poi entrate. Provateci finché non ci riuscite, quindi andate all’accampamento, parlate con le persone lì attorno e se avete battuto Gilgame e avete l’Anello Rana anche con il capo Burnoa. Inoltre se avete già sconfitto Enceladus date la foglia Elumonea a Regina. Infine parlate con Mashua che vi darà la Pietra d’Ombra e caricate l’energia come avete fatto per la pietra solare, poi prendete la ricompensa di Mashua.

Capitolo 28, parte 2

Bur-Omisace
Salite sull’aeronave per spostarvi da Rabanastre a Nalbina e durante il viaggio parlate con il capitano che vi consegnerà una lettera. Poi spostatevi da Rabanastre a Bhujerba e di nuovo durante il viaggio parlate con il capitano.
Vicino alle scale che precedono la stanza della gloria avvicinatevi all’anziano che vi darà un oggetto, tornate alla prima zona del Santuario e dopo aver controllato l’oggetto a nord usate ciò che vi è stato appena donato per giungere a una zona segreta, dove affronterete l’Esper Zeromus. Il vostro maggior problema è che non potete usare la magia perchè è sigillata, quindi affrontarlo ora è praticamente impossibile, ma se ci tenete a provare selezionate Gambit per curare con gli oggetti come Hi- Potion, con Bubble Chain o Magic raddoppiate i vostri HP ed equipaggiate la maschera nera e lo scudo del demone che assorbono l’oscurità. Sicuramente morirete varie volte così fate in modo di avere delle Code di Fenice. Usate un personaggio per attaccare e uno per curare e lanciate un Mist Knack. La parte più difficile è proprio l’ultima, ma una volta sconfitto avrete la licenza di evocarlo.
Tornate a Rabanastre perché ci sono un sacco di missioni da portare a termine che riceverete nel Sand Sea Restaurant e nel clan HQ.
Per prima cosa, dopo aver preso visione del vostro obiettivo, andate a Jahara e nella casa a ovest parlate con Zayal, poi dirigetevi a Magicite Mines e proseguite fino alla sua parte centrale. Premete l’interruttore, scegliete un sentiero qualsiasi e Ixtab si mostrerà all’angolo. Potete curare la sentenza di morte con Panacea ma prima dovete ottenere questa abilità.
Sempre a Jahara parlate con Grom, che si trova più o meno nella parte centrale, e tornate a Magicite Mines. Nella zona di SO troverete Mind Flare. Equipaggiatevi con Reflect e curate Stop, quindi dopo averlo sconfitto tornate da Grom e lì vicino parlate con il geomante, ma lasciate a dopo la sua missione.
Nel clan HQ parlate a Monblanc, poi andate al negozio di Chocobo a Bur- Omisace. Uscite a sud per Paramina e proseguite nella stessa direzione. Trickster, una specie di veloce Chocobo, si mostrerà in una tormenta di neve, ma se non c’è questa uscite, aspettate ed entrate di nuovo. Usate Bio e quando gli avete tolto abbastanza HP combatterà, mentre con Haste eguagliate la sua velocità. Sconfitto, tornate al negozio, quindi controllate la lista del ristorante e parlate con Hims vicino al negozio di Chocobo di Bur- Omisace. Tornate a Paramina e raggiungete la piccola zona centrale con il cristallo, da lì andate a sinistra e incontrerete Choppa.
Questa volta andate al villaggio di Eruyt, verso la zona circolare in alto a destra e parlate con Nephilia, poi inoltratevi nella giungla e proseguite a sud fino a Feywood dove si trova Bhopal Bunny, sconfiggetelo e prendete la coda e per il prossimo obiettivo della lista del ristorante teletrasportatevi a Dalmasca Eastersand e parlate con il prigioniero 381.
Tornate al passaggio di Barheim. Se avete Zahlera teletrasportatevi e con l’aiuto della mappa controllate ovest/SO, andate fino al cristallo che si trova un po’ prima dell’area dove avete combattuto contro l’Esper e da lì a est. Percorrete il sentiero attorno alla montagna a sud affinché Bloody si mostri. Usate soprattutto attacchi magici e Mist Knack ed Etere in caso di bisogno. Vinto lo scontro tornate dal prigioniero.

Capitolo 28, parte 3

Bur-Omisace
Parlate con Monblanc nel clan, poi con Nilei nella magione di Stylus (Città Volante di Bhujerba) che vi darà la chiave per la terza zona di Magicite, tornatevi dirigendovi a nord e usatela al recinto scorrevole, quindi andate a sud/SO premendo gli interruttori per rimuovere le barriere. Quando incontrate un Gate Crystal salvate e avanzate per incontrare Antlion e i suoi sicari. Prima sconfiggete questi poi il loro capo. Aiutatevi con tutte le magie di supporto di cui disponete e curatevi spesso. Visto che Antlion può fare danni a tutti solo con un soffio, tenete due personaggi su di un lato e il terzo dalla parte opposta, cosicchè ne ucciderà solo uno o due e lanciategli alcuni Mist Knack. Dopo averlo sconfitto combattete contro Elron, quindi tornate da Nilei e nell’angolo con la bottiglia di vino prendete ciò che vi trovate e cercate di rivenderlo. Se ne trovano vari a Bhujerba e ne ricaverete parecchi Guil.
Parlate con Monblanc nel clan, con l’aeronave raggiungete Nalbina se non ci siete già stati, oppure usate il teletrasporto. Al terminal parlate con Zamadoria e lasciate la sua richiesta per quando arriverete a Salikawood. Controllate ancora la lista e nella fortezza di Nalbina andate al negozio di Gambit e parlate con Bloch, la cui missione si svolge a Mosphoran Highwaste.
Controllate la lista e nella fortezza andate al negozio di armi a parlare con Morgan e di nuovo aspettate di essere a Salikawood.

Capitolo 29

Mosphoran Highwaste
Per arrivarvi attraverso la via più breve salite sull’aeronave a Rabanastre e spostatevi a Nalbina. Uscite a ovest quando le guardie se ne sono andate e proseguite verso nord. Potete fermarvi a comprare qualcosa nei negozi e parlate con Vagansa lì vicino.
Siccome vi trovate a Mosphoran Highwaste cercate Atomos. Si trova nell’ultima zona a nord, quindi proseguite per Salikawood.

Capitolo 30

Salikawood
Per ora potete anche evitare di esplorare anche perchè per farlo dovete prima combattere. Non è indispensabile, quindi dirigetevi subito a NE a Salikawood verso il vostro obiettivo. Se proprio ci tenete a combattere approfittate del Gate Crystal, che come sempre vi permette di usare Shell, Rigene e Protect e ripristinare gli MP, poi affrontate Bomb King con Mist Knack ed Etere. Nella prima parte il nemico continuerà a curarsi quindi dovete cercare di resistere finché non smetterà e a quel punto potrete finirlo.
A ovest sulla strada per Nabudis vedrete Bly. Non è necessario inoltrarsi in quel posto terribile, comunque se lo fate, a nord, c’è una stanza che non è presente nella mappa. Controllate l’angolo e nel negozio nascosto potete avere Etere per 222 Guil. Ricordate che per passare Nabudis e Nabreus dovete usare Levitega/Libra e Vanish. Teletrasportatevi nella zona centrale del cristallo, da lì a ovest, poi a sud, evitate Carolina e spostatevi finché non vedete Carrot. Ha un sacco di HP ed essendo un Marlboro infligge status alterati, quindi potete anche tornare quando sarete più forti. Da Nabudis passate a Nabreus e nella seconda zona parlate con McReio, avanzate fino al Gate Crystal, poi tornate all’area sud. A NO un sentiero segreto porta a Lobby. E’ meglio muoversi lentamente e uccidere gli zombie uno alla volta, poi raggiunto il capo non avvicinatevi ma attirate tutti i nemici e da solo non sarà più tanto pericoloso.
Non dimenticate di tornare dai vari personaggi per le ricompense e quando siete a Rabanastre andate a Garamsythe alla zona dei 4 interruttori, assicuratevi che siano spenti quindi schiacciate nell’ordine quello a est, a SE, a est, ancora a SE, quindi a SO, infine a SE. Davanti a un cancello raccogliete il Frammento sul pavimento e tornate a Downtown alla casa di Daran per parlare con Rokkenmou. Uscite e andate a NE da Filo, quindi andate alla zona centrale con la sorgente, al Bazar e al negozio di magia e parlate con tutti, infine tornate a downtown e parlate con Kaitz vicino al magazzino. Tornate da Filo e dal soldato imperiale che vi darà un frammento, infine tornate da Rokkenmou per la ricompensa.

Capitoli 31- 32

Salikawood, Costa di Phon, Altopiano di Tchita
Da Salikawood andate a NE e raggiungete il cancello. Parlate con i Moogle, che vi daranno le scarpe Quismoit e sulla mappa vedrete le vostre tre prossime destinazioni.
Alla costa di Phon salvate e andate a NE. Giunti all’accampamento al centro attivate la scena, quindi teletrasportatevi a Mosphoran Highwaste dove ritroverete il Moogle di Salikawood. Il vostro scopo è controllare i santuari dei venti. Il primo si trova a sud del negozio e dopo averlo attivato aprite la mappa, poi uscite, salite sul Chocobo e muovetevi verso il punto segnato. Ogni volta che attivate un santuario, sulla mappa apparirà la posizione del seguente. L’ultimo tempio vi indicherà la posizione dell’Esper. Oggetti è sigillato, quindi curate con Magia. Iniziate scagliando Dispel e riusatelo ogni volta che si munisce di Reflect, Shell o Protect e raddoppiate gli MP con Bubble Chain o Magic Bubble. Quando Exdeath usa magie potenti uno dei vostri personaggi dovrà solo curare. Quando gli avrete ridotto un po’ di HP si proteggerà con la barriera magica e sarà inutile attaccarlo quindi concentratevi sulle vostre cure, poi quando sparisce usate Distruggi Difese e un Mist Knack. Sconfiggetelo e otterrete la facoltà di invocarlo.
Proseguite e all’accampamento dei cacciatori andate a nord, salite sul chocobo, salvate e arrivate sull’altopiano di Tchita. Troverete i due cristalli circa al centro di questa immensa zona e un altro andando verso est, quindi tornate al Gate Crystal e parlate con l’avventuriero.

Sochen Cave Palace
Andate a nord e usate la chiave che vi è appena stata regalata per entrare. Affrontate diversi nemici e selezionate Gambit per risanare gli HP, ma concentratevi soprattutto sugli status alterati, quindi tornate dal mercenario. Proseguite e vedrete due porte. Sconfiggete il nemico e salvate, poi scegliete la porta est e uno qualsiasi dei sentieri. Alla “strada che accetta la regola” spostatevi in senso orario, cioè da est andate a sud, ovest, nord, est e la porta per l’allenamento si aprirà.
Per aprire la Porta del Pellegrino percorrete la parte sud di quella strada, la Grotta d’Acqua del Tempo e la parte nord della Strada della Scoperta di Sé. Spostatevi in senso orario in maniera concentrica dall’anello più esterno a quello più interno. Il percorso è una specie di spirale: iniziate dalla parte SE della zona più in alto della Strada della Scoperta di Sé per finire al centro della Grotta e dall’altra parte della Porta del Pellegrino. Qui troverete varie cose, poi continuate verso nord e affrontate Arihman. Risanate Confusione e Sentenza di Morte con Panacea, attenzione alle parti del suo corpo che vi può lanciare addosso e usate magie. Dopodiché continuate verso nord evitando le trappole, quindi salvate.

Capitoli 33- 34

Arcadia, Città Imperiale di Arcadia
Ad Arcadia andate a ovest al cristallo di salvataggio. Parlate con il soldato e pagate 1500 Guil al negozio di informazioni, quindi parlate con l’uomo a NE e ancora con Jule varie volte.
Dentro alla città imperiale prendete il sentiero che va a NO al negozio di Gild nel quale troverete la mappa della zona. Prima però andate al negozio di magia e se avete parlato con McReio a Nabreus, parlate con Rokkenmou, quindi tornate indietro. Nella zona con il cristallo andate a NE e Otto vi darà la Medaglia Lunare, giratevi e troverete un tassista, quindi pagate 2500 guil al negozio di Jule. Dovete esplorate 4 zone: sezione di NirBus, dove siete ora, poi andate a nord alla sezione di MallBely, quindi a est di NirBus in quella di LeeAnna, infine a nord di questa alla sezione di Trant. Memorizzate le informazioni che vi vengono date in ogni sezione e scambiatele con le Foglie Bianche. Ovviamente dovete trovare le persone giuste a cui dare l’informazione ed evitare le altre. Nella sezione di NirBus otterrete 6 foglie, in quella di LeeAnna 7, in quella di Trant 6 e in quella di MallBely 9. Tarot nella sezione di LeeAnna vi dirà quante ve ne restano da prendere in ognuna. In realtà ve ne servono solo 9, ma se avete tempo prendetele tutte perchè potrete scambiarle con la Piuma Nera nel negozio di Guild.
Parlate con il tassista e andate alla zona di Zenoble. Salvate e dopo la sequenza tornate dal tassista per raggiungere il laboratorio di Draklor.

Laboratorio di Draklor
Andate a nord e prendete l’ascensore fino al piano 67, quindi andate a NE alla Stanza di Ricerca e prendete la chiave e la mappa. Nella stanza 4 c’è un cristallo, quindi andate nella 3 al pannello, infine tornate all’ascensore e raggiungete il piano successivo. Entrate nelle stanze 3 e 4 e controllate i pannelli, quindi scendete fino alla stanza 11 e fate la stessa cosa. Salite sull’ascensore a sud e raggiungete il piano 70.
Preparatevi ad affrontare lo scontro con Doctor Cid e Luke. Prima sconfiggete Luke, preparate con Gambit Dispell e usate magie potenti salvaguardando i vostri HP o non resisterete alla sua mossa speciale.

Capitolo 35, parte 1

Porto di Barfonheim
Qui riceverete varie missioni. Esplorate attorno ai negozi poi controllate la lista nel ristorante e andate ad Arcadia. Parlate con l’uomo nel negozio di armi, quindi dirigetevi a Sochen Cave e sconfiggete Dark Steel. Dopo aver incassato la vostra ricompesa tornate ad Arcadia e parlate con il Seeq nel Tech Shop e questa volta a Sochen Cave Palace troverete Over Lord.
Ora parlate col Viera, quindi uscite da Barfonheim e andate a nord, alla Steppa di Cerobi. Proseguite, colpite Villar con l’aiuto del Viera e questi alla fine vi darà il suo bagaglio. Quindi tornate alla steppa utilizzando la Scala del Drago, controllate il mulino a vento n 10 e i cercatori di draghi vi daranno la chiave che apre l’ultima porta del palazzo dietro la quale c’è il pericolosissimo Drago Demoniaco.
Controllate la lista a Barfonheim poi andate alle rovine di Arcadia, parlate con Bulmon a nord del cristallo, quindi andate all’altopiano di Tchita e a SE vedrete Lindwurm. E’ molto forte quindi se non riuscite a batterlo tornate più tardi, altrimenti lanciategli spesso dispel o morirete quasi subito. Se lo battete otterrete un altro Frammento.
Controllate ancora la lista a Barfonheim poi andate a Nalbina e parlate con Barong accanto al negozio di armi e con Popol accanto al Tech Shop quindi raggiungete una nuova area di Nabudis, passando per Nabreus, e sconfiggete prima Goliath. Death Scythe non si mostrerà finché due dei vostri personaggi non sono quasi morti e resisterà a tutti gli attacchi. Allontanatevi per curarvi e aspettate che la barriera magica sparisca, a quel punto uccidetelo. Come sempre se non siete in grado di sconfiggerli tornate quando sarete più forti.

Capitolo 35, parte 2

Porto di Barfonheim
Ora parlate con Monblanc e se avete portato a termine la missione di Antlion avete di certo la chiave della terza zona di Magicite. Teletrasportatevi là e salvate, quindi preparatevi per la battaglia. A ovest incontrerete Enkidou e Gilgamesh. Concentratevi sul primo e lanciate Dispel, tutte le magie di supporto e la Bubble Chain e una volta sconfitto occupatevi dell’altro. Munite tutti i personaggi di Protect e non subirete troppi danni. Mentre gli riducete HP cambierà arma varie volte, prendetegli lo Scudo e i Guanti e se si mette la barriera aspettate. Dopo la lotta teletrasportatevi alla costa di Phon e nell’accampamento dirigetevi a ovest del cristallo, prendete la chiave della sezione 11 di Magicite, quell’oggetto luminoso accanto all’abitante di Bhujerba, quindi teletraportatevi indietro. Andate a ovest, poi a sud fino alla barriera scorrevole ed entrate.
Esplorate e spostatevi verso NE cercando gli interruttori. Potete scegliere se affrontare o meno i nemici e se continuate a SE incontrerete un cristallo. Affrontate di nuovo Gilgamesh e Enkidou. Usate spesso Gambit per far riprendere e curare i personaggi, state attenti agli status alterati e munitevi di scudi. Prima scagliate dispel su Enkidou e siate rapidi, ma se non riuscite a batterli tornate più tardi. Gilgamesh può mirare solo ad uno alla volta, così gli altri possono curare e attaccare. Vi lancerà Sonno quindi anticipatelo, continuerà a cambiare armi e dovrete continuamente curarvi e riprendervi poiché la spada di Loto uccide quando colpisce. Se non avete più Code di Fenice ovviamente usate Raise. Siccome è probabile che Gilgamesh abbia Rigene lanciategli Dispel per neutralizzarla. Quando la barriera totale sparisce prendetegli tutto ciò che potete, tuttavia non riuscirete ad afferrare la Spada di Loto.
Parlate con Monblanc nel clan HQ e andate a Ogir Yensa e dall’entrata centrale arrivate alla grotta di Zertinian. Attraversandola si esce a Nam Yensa. Qui incontrerete Moni del clan HQ e affronterete di nuovo Ba’Gamnan, ma sarà molto più forte della volta precedente. Lasciatelo per ultimo con due personaggi che curano e uno che attacca. Infine tornate da Monblanc e se avete anche battuto Gilgamesh due volte otterrete Masamune.
Tornate da McReio a Nabreus, quindi andate prima nella zona segreta a NO (combattimento contro Lobby) e se non avete ancora scoperto il sentiero segreto proseguite finché non vedrete un Gate Crystal poi tornate indietro alla vicina zona sud e controllate in direzione NO: percorrendo il sentiero segreto prendete i tre Medaglioni, salvate e andate a Nabudis. Arrivate ad una porta bloccata, la Porta dell’Orrore, che si apre con il Medaglione del Coraggio. Una volta dentro affrontate Humbaba per ottenere la mappa. Per prima cosa lanciate Dispel, poi attaccate, quindi aprite la Porta dell’Odio con il Medaglione dell’Amore. Contro Fury fate le stesse cose e selezionate con Gambit la Coda di Fenice. L’unica difficoltà si presenterà quando avrà quasi esaurito i suoi HP e vi lancerà contro Berserk.
Dopo averli sconfitti il terzo Medaglione diventerà utilizzabile per la Porta della Disperazione dietro la quale c’è Chaos. In realtà potreste anche lasciare Nabudis ma se volete un nuovo Esper dovete combattere. Inoltre Chaos non è solo. Lanciate Dispel contro tutti ed evitate la magia elementale. Potete provare con Bio, usate gli oggetti per curarvi e raddoppiatevi gli HP. Gli attacchi fisici e magia del vento di Chaos sono mortali, ma guardatevi anche da Silenzio.
Teletraportatevi ad Arcadia e se avete le 28 foglie Bianche andate a nord e prendete l’ascensore fino alla terrazza e parlate con il proprietario di Hunt Loop, quindi andate alla costa di Phon e parlate con il capo Banga a sud del cristallo. Dall’accampamento andate a est e continuate a seguire la stessa direzione lungo la spiaggia finché non trovate un sentiero di montagna. Salite sul promontorio e dalla cima guardate in giù per trovare la tartaruga. Uccidetela e prendete il guscio, quindi tornate dal capo Banga e iniziate la caccia al Mostro Raro, uccidetelo, prendete l’oggetto, tornate e incontrerete Limzatt.

Capitolo 35, parte 3

Porto di Barfonheim
A questo punto potete portare a termine la missione della lettera che vi era stata assegnata sull’aeronave da Rabanastre a Nalbina. Salite sull’aeronave a Rabanastre e raggiungete Nalbina, quindi da Rabanastre andate a Bhujerba, poi sempre da Rabanastre ad Arcadia e da lì a Barfonheim, da lì a Nalbina e dalla fortezza ad Arcadia e a Barfonheim, infine raggiungete Bhujerba. Alla fine otterrete Defense Armlet che vi permette di usare autorigene.
Terminate le missioni, parlate con Jovy, il Seeq che sta correndo lì attorno, nella parte nord di Nalbina.
Teletrasportatevi a Barfonheim, parlate con la ragazza presso il negozio di Chocobo e mostratele la Piuma dell’Amore, controllate nel negozio e prendete Defender. Percorrete tutto il villaggio di Eruyt, trovate i 9 oggetti splendenti e dateli a Murin, poi parlate a Chi, prendete la Pietra lì vicino e in cambio Murin vi darà un arco.
Teletrasportatevi a Arcadia, andate a nord e prendete l’ascensore se avete 28 Foglie Bianche e la Piuma Nera. Cacciate la Cockatrice e parlatele, quindi teletrasportatevi a Jahara e proseguite finché non vedete i Garif e una Cockatrice. Parlate con tutti e scegliete la prima possibilità, quindi verso ovest avvicinatevi all’anziano e prendete ciò che vi darà, infine tornate dai Garif e dalla Cockatrice che vi daranno un altro oggetto.
Teletrasportatevi a Dalmasca Eastersand e parlate con Chiri, quindi portate uno alla volta alla costa nord il cane, il ragazzo e la Cockatrice. Parlate con quest’ultima per avere la Katana quindi andate a Rabanastre. Trovate la Cockatrice all’estremo nord e scegliete la seconda possibilità che vi porterà a nord, quindi la prima per avere la Spada di Diamante.
Tornate all’accampamento alle Pianure di Giza durante la stagione secca e parlate con Tera per avere 2 Etere.
Tornate a Dalmasca Eastersand e parlate con Luxera, poi dirigetevi alla zona che precede il terminal di Barfonheim per parlare più volte con il Vecchio Amante della Pesca quindi allontanatevi da lui ma non lasciate la zona e continuate a camminare lì attorno e quando tornate dove stava l’uomo prendete la canna da pesca.
Sconfiggete Gilgamesh ancora due volte, tornate da Luxera e giocate.

Capitoli 36- 37

Feywood
Tornate alla giungla di Golmore e andate a sud per Feywood, quindi raggiungete la piccola zona con il cristallo, salvate e proseguite.
Combattete contro Raflesia lanciando subito Dispel. In Gambit selezionate Esna/Panacea e attaccate con oggetti o armi non magiche e curate. Prima di finire gli MP usate Mist Knack. Alla fine Raflesia chiamerà Molbol, risanatevi e salvate poi andate a sud e cercate la cassa con la mappa di questa zona ed individuate le 4 strutture con gli stemmi sul pavimento, controllatele poi fate lo stesso nell’ultima zona dopodiché andate a SO e dal Cancello del Diavolo entrate nell’Antica Città di Giruvegan.

Antica Città di Giruvegan
Quasi subito affrontate un altro scontro quindi preparatevi. Daedalus lancerà Haste, voi usate Dispell. Cercate di andargli contro e aiutatevi con tutte le magie oppure raddoppiatevi gli HP poi proseguite e sbloccate i sigilli grazie ai meccanismi. A ovest uccidete i Golem così da scoprire due nuovi sentieri, poi passate alla zona successiva, praticamente uguale a quella appena percorsa. Alla fine incontrate altri Golem e dopo averli sconfitti vi si riveleranno ancora due nuovi sentieri. Salvate e preparatevi per lo scontro, quindi, anche se vi sembrerà di trovarvi in un luogo senza uscita, andate al centro e da lì a est, seguite il sentiero e affrontate Tyrant. Lanciategli Dispel e confondetelo, poi attaccatelo con Blizzaraga.
Prendete la deviazione e dei tre sentieri scegliete quello che porta in basso e al prossimo bivio scegliete quello a sinistra o al centro. Arrivati in fondo controllate il meccanismo. Tornate indietro e prendete l’altro sentiero che conduce in basso, poi al bivio scegliete quello che sale per trovare l’altro meccanismo. Tornate ancora indietro e questa volta percorrete il sentiero che scende, controllate il meccanismo e proseguite prendendo la deviazione. Salvate e continuate fino ad incontrare l’Esper Semihaza.
Per prima cosa lanciate Dispel. Evitate magie elementali e avvicinatevi per attaccare con Bio o con qualsiasi arma che non abbia cartteristiche elementali. Lanciate Haste e andategli addosso. Le sue magie consecutive possono essere pericolose, ma non è forte quanto gli altri Esper. Usate Shell e curate gli status alterati come Silenzio e alla fine avrete la Spada del Patto e la licenza per invocarlo. Uscite da lì e tornate al Porto di Barfonheim.

Capitoli 38- 39

Porto di Barfonheim, Cascata di Ridorana
Guardate la mappa: il vostro obiettivo si trova a SO. Parlate con il pirata ed entrate nella magione di Redda, poi al Terminal delle aeronavi salite sullo Strahl e otterrete la mappa del mondo. Andate a SO fino alla cascata, salvate e continuate fino al cristallo evitando le trappole grazie a Libra e Levitega.

Pharos (Ridorana)
Non appena vi arrivete dovrete combattere quindi preparatevi prima. Scagliate subito Dispel e usate Curaga poiché Hydro è un Non- Morto, o in alternativa degli oggetti, e lanciate Slow se volete risparmiare MP, ma ricordate che può distruggerveli quindi è inutile che cerchiate di conservarli. E’ consigliabile usare Mist Knack prima che accada. Potete poi comunque recuperarli grazie a Etere. Visto che infligge status alterati accertatevi di avere Esna o Panacea. Salvate e prendete il sentiero verso est. Esplorate e sconfiggete i nemici affinché lascino cadere tre Perle Nere, quindi mettetele negli altari che circondano l’anello più interno, aggirando le rocce che bloccano il sentiero. Le tre perle inserite faranno aprire la porta est dietro la quale c’è Pandaemonium. Annullate il suo Protect con Dispel e non usate Thunder, Idro o Oscurità. Curatevi gli status alterati e quando si mette la barriera allontanatevi e aspettate che sparisca per finirlo. Tornate alla prima zona, salvate e dalla deviazione arrivate al piano 10 ed entrate in una porta. Uccidete tutti i Kodja sui vari piani per avanzare, al piano 48 trovate il cristallo di salvataggio dietro una porta, quindi preparatevi alla battaglia. Contro Slyt, che è molto veloce, usate Dispel poi attaccate con Firaga, Slow e Confusion e usate Curada e Protect.
Al piano 60 ci sono 4 porte con degli altari e a ovest un cristallo. Tutte le porte conducono alla stessa zona, scegliete un altare e passate dalla sua porta corrispondente. Oggetti, Battaglia, Magia o Navi Map verranno sigillati e potrete sceglierne solo uno. Proseguite e nella stanza 64 troverete un cristallo, poi prendete il sentiero di SO e affrontate Fenrir. Come sempre prima usate Dispell, poi Bio, ma evitate gli Elementi e attaccatelo fisicamente.
Continuate fino ai 4 altari nell’anello più interno e scegliete quello corrispondente all’oggetto a cui volete togliere il sigillo, quindi a ovest prendete l’ascensore fino al piano 67 e salvate.
Al piano 80 controllate il meccanismo dello stemma nero, proseguite, distruggete il muro est e controllate il meccanismo dello stemma verde, proseguite per trovare quello rosso, controllate quello giallo e distruggete l’altro muro. Controllate l’ultimo lì dietro e preparatevi alla battaglia prima di raggiungere il piano 90. Contro l’Esper Hashmurim usate dispel e Bio, ma evitate le magie elementali. Possiede delle mosse che possono colpire tutto il party quindi munitevi di Protect, Shell e Haste. Riservate un personaggio per curare e comportatevi come sempre con la barriera. E’ probabile che dobbiate usare Dispell varie volte.
Dopo la battaglia si attiverà una sequenza, proseguite verso ovest, approfittate del cristallo sulla strada e preparatevi contro Gabranth. Non sprecate troppi oggetti poichè è meglio conservarli per i prossimi scontri, ancora numerosi ed impegnativi. Scagliate Dispell e quando si mette la barriera allontanatevi e preparate le magie di supporto. Non usate attacchi magici, ma fisici. Subito dopo dovete affrontare Doctor Cid. Come al solito usate dispel e curatevi con Cura, conservando più oggetti possibili per le ultime battaglie. Quando si ritroverà con gli HP dimezzati invocherà Famfrit, inoltre continuerà a combattere accanto all’Esper e non potrete colpirlo perchè ha una barriera cosicché non vi resta che combattere contro Famfrit. Prima lanciate dispel e se Cid cerca di aiutarlo lanciatelo anche su di lui. Protect, Bubble Chain e Haste dovrebbero bastare, ma se Famfrit lancia Silenzio selezionate Gambit per curare con gli oggetti. Inoltre ad un certo punto anche Cid inizierà ad attaccare il party. Prima o poi la sua barriera sparirà ma prima dovete battere Famfrit e se ci riuscite avrete un nuovo Esper.

Capitolo 40, parte 1

Porto di Barfonheim
Tornati al Porto di Barfonheim fate spese un po’ in tutte le zone usando il teletrasporto. Prima di dirigervi alla Fortezza del Cielo di Bahamut salvate e fate tutto ciò che vi resta perchè siete quasi alla fine e non potrete più tornare indietro. Portate a termine le ultime missioni sulla lista: parlate con Monblanc poi dirigetevi al ristorante di Barfohneim dove parlerete con la ragazza. Da lì teletrasportatevi a Ridorana e prendete l’ascensore. Sconfiggete Ixion, che nonostante sia molto resistente può far danni solo a un personaggio alla volta del party, poi tornate dalla ragazza.
Guardate di nuovo la lista delle missioni al Sand Sea Restaurant poi andate nella parte SO di Barfonheim per parlare con Rickie e iniziare il minigame (dovete correre premendo cerchio e X).
Teletrasportatevi indietro a Ridorana e andate a ovest a combattere contro Pile Raster. Usate dispel e selezionate Gambit per curarvi perchè toglie molti HP, quindi tornate da Rickie.
Parlate con Monblanc e teletrasportatevi di nuovo a Ridorana, prendete l’ascensore e nel seminterrato vedrete 4 porte antiche ciascuna delle quali da accesso a un altare nero nel quale inserire delle perle nere per illuminare il luogo. Inoltre dietro ciascuna porta affronterete dei nemici che rilasceranno le perle nere che vi occorrono. Dietro la porta di NE lottate con Phoenix e prendete il vaso magico. Dategli l’elisir quando ve lo chiede (lo potrete di nuovo rubare più tardi) e lascerà cadere Etere e l’Ultimo Elisir. Inoltre guadagnere 123 LP. Quando avete finito tornate all’ascensore e ripetete le stesse cose sugli altri piani, ma il numero di perle di cui avete bisogno diventerà sempre più alto. Salvate prima di arrivare al quarto piano, quindi combattete contro il Dio delle Tenebre. Per prima cosa neutralizzate le sue magie con dispel. Quando gli avrete ridotto abbastanza HP invocherà Pandaemonium, Slyt, Fenrir e Phoenix e dovrete prima occuparvi di loro.

Capitolo 40, parte 2

Porto di Barfonheim
Controllate la lista nel Sand Sea Restaurant e ispezionate vari Terminal per trovare la Famiglia Amante dei Viaggi, poi salite sull’aeronave relax e viaggiate da un terminal a un altro parlando con loro finché non vi appare una sequenza speciale, dopodiché andate sul ponte per combattere contro Death Gaze. Una volta sconfitto la famiglia vi ricompenserà.
Controllate ancora la lista nel Sand Sea Restaurant e andate a Bhujerba. Nella parte sud della città parlate con Miklio quindi teletrasportatevi a Magicite Mines. Se non avete la chiave della zona 11 perché non avete battuto Gilgamesh andate a prenderla alla costa di Phon all’accampamento dei cacciatori. A Magicite, dalla zona con il Gate Crystal, andate a NO per trovare Diabolos.
Controllate ancora la lista e questa volta tornate a Bur-Omisace alla Stanza della Gloria. Accanto alle scale parlate con Ivanus poi andate a Giruvegan e attraversate tutta l’area con il cristallo, infine a ovest sconfiggete Pisco Demon.
Prendete visione del compito nel Sand Sea Restaurant e tornate a Bur-Omisace. Nella seconda zona parlate con Rift poi andate a Paramina, nella sua parte più a sud. Da lì dirigetevi a NO e uscite, aspettate, rientrate e Fafnir si mostrerà in una tempesta di neve. Ha molti HP e vi infliggerà Sonno o Silenzio. Ottenuto l’anello Kiltia tornate da Remery.
Questa volta andate al villaggio di Eruyt e nella parte NO cercate Retina, poi andate a Feywood alla zona del cristallo, quindi a sud combattete contro Wild Molboro. Dopo aver preso la ricompensa e controllato la lista andate a Jahara e parlate con Spinel, quindi alle Grotte di Zertinian, nella zona con il cristallo, cercate il sentiero segreto che vi porterà da Catoblepas.

Capitolo 40, parte 3

Porto di Barfonheim
A questo punto dovreste aver esaurito tutte le missioni sulla lista e dovreste avere solo le ultime due di Monblanc.
Parlate con Monblanc e andate a casa di Daran, dentro parlate con Kokomin quindi andate a Feywood. Poco prima di arrivare a Giruvegan uccidete i Behemoth e se non avete battuto il Drago Demoniaco fatelo ora, altrimenti prendete da Monblanc l’ultimo compito.
Andate alla cascata di Ridorana e da lì all’arena che si trova nella zona circolare a sud e affrontate Yazmat, un nemico davvero molto forte.
Una volta sconfitto, e se avete più di dieci Esper, andate a Jahara e nella sua parte centrale parlate con il geomante Yggil, poi teletrasportatevi a Magicite Mines. Andate a nord e questa volta scegliete il sentiero di destra. Vi sembrerà che la strada sia senza uscita, ma al secondo incrocio potete girare a sud anche se il sentiero non è segnato sulla mappa. Continuate verso NE e non proeccupatevi se il vostro percorso non corrisponde a quello segnato sulla mappa.
Alla fine incontrerete l’Esper Zodiac. Usate Dispell ogni volta che si lancia addosso qualcosa e cercate di attaccarlo da lontano mentre con uno dei vostri personaggi vi dedicate esclusivamente a curare durante tutta la lotta. Potete usare Curaga. Quando avrete ridotto abbastanza i suoi HP si metterà la barriera, ma una volta sparita usate dispell e finitelo con una magia potente prima che se la rimetta. Se non riuscite a batterlo tornate quando sarete più forti, altrimenti avrete un nuovo Esper da invocare.
Per ottenere l’ultimo Esper dirigetevi a Giruvegan e andate fino al cristallo. Scegliete il sentiero che sale e in fondo controllate il meccanismo, tornate indietro e il sigillo sarà stato tolto così esplorate finché non incontrate Ultima.

Capitolo 41

Fortezza del Cielo di Bahamut
Tornate al Terminal di Barfonheim e salite sullo Strahl. La Fortezza del Cielo di Bahamut si trova vicino a Rabanastre e da questo punto non si torna più indietro. Andate alla zona centrale per attivare la sequenza quindi affrontate Gabranth. Prima lanciate Dispell e stategli lontano o vi danneggerà parecchio. Attaccate con armi a lunga gittata o magie, scagliategli Oscurità, Slow o Silence. Dopo avergli ridotto notevolmente gli HP scagliate di nuovo Dispel e Silenzio. Potrebbe anche curarsi completamente e i vostri sforzi saranno stati inutili e dovrete usare Oscurità e Slow. State attenti a Innocence, che fa un sacco di danni e lanciate Distruggi difesa. Inoltre quando sta per morire diventa molto più veloce quindi vi conviene finirlo con Mist Knack.
Ora affrontate Vayne con l’aiuto di Larsa. Una buona mossa potrebbe essere Oscurità.
Nella battaglia contro i Sephira e Vayne Nous invece verrà in vostro aiuto Gabranth. Come sempre scagliate dispell e usate Slow, Distruggi Difese e Distruggi Difese Magiche. Vayne è molto più forte, ma prima togliete di mezzo i Sephira o continueranno a darvi noia. Cura e Curaga saranno spesso necessari perchè la maggior parte degli attacchi è contro tutto il party. Mentre la magia è efficace contro i Sephira evitatela contro Vayne o si metterà una barriera.
Ora affrontate l’ultima prova: l’Immortale, l’ultima forma di Vayne. Lanciate Dispell e usate un personaggio solo per curare. Usate tutto ciò che è in vostro possesso, dagli oggetti agli Esper ai Mist Knack e neutralizzate la sua magia varie volte. Quando i suoi HP diminuiranno si metterà una barriera quindi cercate di resistere finché non sparirà. Se vi lancia dispell rilanciatevi tutte le magie e una volta sconfitto gustatevi il finale.

 
Msg Email  Top
0 replies since 20/8/2011, 11:23
 
Reply